Spingiamoci oltre

Dopo la Straverona ho deciso di crescere un pochino, spingermi in terre inesplorate e molto ardue.

Concluso il periodo delle gare per me, è ora di pensare al futuro, a quelle 3 gare di quest’autunno a cui voglio assolutamente partecipare.

14 Settembre: Maratonina del concilio, Trento (TN)

05 Ottobre: Cangrande half marathon, Verona (VR)

09 Novembre: Garda half marathon, Riva del Garda (TN)

L’obbiettivo di chiudere la Garda half marathon sotto 1:33 è un obbiettivo ambizioso quanto ostico, ma ci voglio provare. Gioco in casa quella gara, la sento particolarmente importante perché tocca tutti i posti, le strade e le località in cui mi sono sempre allenato fino da quando ho iniziato a correre. Abbandonerò quindi le prossime 4 settimane della tabella classica, gli allenamenti dettati dai battici cardiaci. Ho notato che i BPM mi condizionavano troppo, mi sentivo legato da freni che limitavano un po’ ciò che realmente sento di poter dare.

Farò una una piccola variante.

Fondo Lento: 4:50-5:00 min/km

Fondo Medio: 4:30 – 4:20 min/km

Ritmo gara (RG): 4:20-4:15 min/km 

Fin qui nulla di particolarmente ostico per me, ma le ripetute sono una bestia che non ho mai cavalcato.

Rip 200 m.: 3:45-3:50 min/km

Rip 300 m: 3:50-3:55 min/km

Rip 400 m: 4:00-4:05 min/km

Rip: 500m: 4:05-4:10 min/km

Rip 1K: 4:05-4:10 min/km

Rip 2K :4:10-4:15 min/km

Rip 3K: 4:15-4:20 min/km

 Affrontare una tabella sui 21K adesso sarebbe senza senso,meglio concentrarsi ad arrivare a Settembre in forma, quando inizierò un lavoro specifico per il periodo di Settembre -Novembre in ottica Garda half marathon.

Con l’aiuto del mio amico Massimo Angeleri (su twitter @angelerimassimo ) ho deciso che dedicherò il periodo Giugno-Settembre ad altro, e organizzerò i mesi a blocchi di macrocicli formati da 3 settimane di carico, e una di scarico. Questo mi permetterà di allenarmi in modo completo,tenermi in forma ed aumentare la mia VR. Arrivato poi al periodo di Settembre, una tabella mi permetterà di arrivare a Novembre, con la giusta forza e qualità di allenamenti, ed affrontarli con più leggerezza (si spera).

3 settimane di carico, una settimana di scarico.
3 settimane di carico, una settimana di scarico.

I macrocicli saranno formati da 3 settimane di carico così composte:

Settimana 1

Lunedì:lento di 12K

Mercoledì: medio di 12K

Venerdì: lento di 12K

Domenica: medio o progressivo di 15K

totale: 51 km.

Settimana 2:

Lunedì: lento di 12K

Mercoledì: Rip Brevi (tutte sotto 500m.) circa 

Venerdì: lento di 12K

Domenica: medio o progressivo di 15K

Totale:circa 44 Km.

Settimana 3:

Lunedì: lento di 12K

Mercoledì: Rip lunghe (1-2-3K)

Venerdì: lento di 12K

Domenica: medio o progressivo di 15K

Totale: 51 Km.

Concluse le prime 3 settimane di carico, una settimana di scarico mi permetterà di riposare, per poi iniziare di nuovo con lo schema.

Mi piace cercare di avere in testa una programmazione metodica delle settimane e dei mesi, penso che avere uno schema ben programmato permetta di allenarsi in modo completo,senza trascurare nulla.Variare un pochino tipologia di percorso o terreno non guasterà comunque.Sono curioso di mettermi alla prova con questo modello, e vedere come il mio corpo reagirà.

Prima di tutto questo però,mi prendo un periodo di scarico totale, le gambe oggi me lo hanno chiesto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...